Con tutti questi “-gate”… non scandalizzano più neanche gli scandali!

Oggi me ne son stata mezza giornata a bussare sul guscio delle ostrichette. Ne cercavo una vuota per chiedere se era così gentile da far diventare una pallina un pezzetto di folgorite che avevo trovato in spiaggia. Praticamente io ho questo bel vetrino e ho pensato che potrei farmici una sfera: che vi posso dire, ogni anno quando si avvicina Halloween mi prende la mania di studiar da streghetta. Ho anche già pronta la mia bella scopa: un rametto, qualche alga secca all’estremità e via. L’unico problema è che Scoglio non capisce bene questa mia passione e ogni volta che la vede mi dice di pulire da qualche parte. E mica sono Cenerentola! (Che poi da noi si chiama Sabbiarentola, anche perchè lo capite da voi che qui è difficile trovare un po’ di cenere. Al massimo quando arriva qualche ambasciatore da Cuba che porta in dono i sigari, ma anche là è un macello perchè possono fumarli sono i tritoni che se ne stanno tranquilli fuori dall’acqua…) Comunque non ho trovato ostriche senza perla che potessero farmi questo favore e quindi devo allenarmi a prevedere il futuro sul mio pezzo un po’ amorfo. Funziona, non dico di no… Solo che più o meno si ferma all’ora di pranzo. Hey, non ci crederete, ma è tarato benissimo: mi mostra esattamente quello che ho voglia di mangiare! In realtà volevo scoprire se si riesce a fare un Cozzagate. Perchè mi sembra che la cosa vada di moda e a me piace essere up to date. (Sì, lo so, allo scandalo delle cozze ci aveva pensato Michele Emiliano con le sue 50 cozze pelose, però è già caduto nel dimenticatoio. E poi insomma, le mie povere amichette erano innocenti, l’unica colpa loro era di esser pelose e di trovarsi dalle parti di Bari in quei giorni!) E’ che non è facile riuscire a far parlare di sè con un certo scalpore. Cioè, prendete anche la Pascale, la Bonev ha provato a lanciare una bomba ma alla fine sempre di Dudù si finisce a parlare (ma è mai stato fatto un sondaggio per sapere se agli elettori sta più simpatico Dudù o Empy, il cane di Monti?) Gli americani al riguardo son quelli che se la cavano meglio, dai tempi del Watergate proprio. E adesso giusto per deviare l’attenzione dal Datagate hanno reso noto il Navygate. Insomma, non se ne lasciano sfuggire una. Devo sentire qualche amico d’oltreoceano per farmi dare delle dritte mi sa. Hey, capiamoci, mica voglio far danni o andar di traverso a qualcuno… Però che so, magari svelo qualche mistero tipo come facciamo a basculare in modo perfetto o a farci chiamare pelose anche se ci depiliamo regolarmente… Ci devo pensare. E’ che non ho molto tempo libero. Magari se mi mettessi a riposo qualche giorno riuscirei a rifletterci con calma. Che è un po’ il ragionamento che fanno quelli che non vogliono fare il vaccino antinfluenzale. Che poi non capisco come mai voi bipedi non comprendiate la lucidità di un simile ragionamento. Fila più liscio di un pinguino che pattina su una lastra di ghiaccio. Allora, se uno ha una vita intensa, non è che ci pensa molto ad ammalarsi, perchè sarebbe un problema. Ma ora come ora: la scuola italiana è allo sfascio quindi gli studenti pensano che se anche saltano qualche lezione (magari pure un’interrogazione e un paio di compiti) fa uguale. Un disoccupato pensa che così per un po’ non può uscire e sentire cento persone che chiedono come va la ricerca di lavoro e Marino riflette sul fatto che se nessuno lo vede non rischia di incappare in altri antagonisti che lo prendono per la cravatta (che poi non l’avevo mai sentita: per il naso, per i fondelli… per la cravatta solo a lui poteva capitare!) Hey! E se rivelassi come facciamo noi cozze a capirvi meglio di quanto facciate voi? Vi do un’indicazione: c’entra con il fatto che ci beviamo l’acqua, non tutto quello che ci dicono! (E ora scusate, ma vado a cercar due guardiani che controllino l’ingresso: che non venga qualcuno a intercettarmi i pensieri!)

cozza-news-caozzagate

Advertisements

One thought on “Con tutti questi “-gate”… non scandalizzano più neanche gli scandali!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s