L’apparenza non è tutto… ma significa tanto!

Ok, lo ammetto. Anch’io ogni tanto do la libera uscita dal guscio alla vanità: in fin dei conti sarò cozza, ma lo so che l’apparenza conta eccome! Ovviamente poi c’è tutto il resto, però prendiamo quest’epoca. Tutti che comunicano tramite social: chi mette nel profilo la foto peggiore che gli abbiano mai scattato in vita sua? E se qualcuno si ostina a dire che vale zero… beh, ha una testa da scoglio! Di roccia proprio! Potete non dar retta a me, ma chiedetevi come l’ha presa Madonna che suo figlio ha pubblicato le foto di lei versione “nature”. E non intendo con un trucco naturale… Neanche una goccia proprio! Neppure una ricciola che le arricciasse i capelli! Una vita a crearsi un’immagine e poi… splash! Finisce anche lei nella rete. E il bello è che mi è risultata anche più simpatica e umana! Avevo quasi pensato d’invitarla a tenere un concerto anche quaggiù a questo punto! Lei di spettacoli ne ha fatti di ogni, ma subacqueo le manca in fin dei conti. I pesci chitarra si stavano già accordando assieme ai caponi lira mentre il pesce volante aveva ultimato delle coreografie da paura. Poi mi sono resa conto che c’erano due problemi di base. Primo: i pesci volanti con le stelle cadenti non c’azzeccano. Troppo pericoloso. Rischiavamo incidenti e se rimbalza una stella poi vallo a sapere se si avvera il desiderio. Secondo: siamo in piena estate e di sicuro Miss Ciccone avrebbe voluto dell’anguria… solo che se le sono fregate tutte i cinesi! Voi potrete pure pensare che il guscio non sia il massimo della moda, ma a quanto pare ci sono genitori che ne creano ad hoc per i figli. Lo fanno per tenerli al fresco. Alla fine sembrano tanti simpatici paguretti verdi… Alcuni hanno anche il caschetto in testa. Forse vogliono imparare ad andare in bicicletta come Marino. Che oggi se l’è presa con gli inglesi che hanno messo in guardia i compatrioti dai borseggiatori a Roma…. In effetti non la chiamerei pubblicità progresso, ma se nei vagoni delle metro della Capitale trasmettono un video per mostrare come proteggersi da eventuali furti… forse un motivo c’è! Ma non prendiamocela con il primo cittadino se non ne è consapevole! Forse si è scordato di aver lodato la vigilessa aggredita sulla banchina della Metro… Ma in fin dei conti lui gira pure con la scorta, che ne sa? Del resto oggi gli inglesi aveva voglia di punzecchiare l’Italia. L’han presa come bersaglio peggio di noi quando facciam i tornei di aguglie! (Altro che le vostre freccette! Calibri un po’ le pinne e spinnano via che è una meraviglia! Magari evitate di giocare con il mare mosso…) L’Economist ha definitivamente rottamato Berlusconi e sappiamo che non l’hai mai visto molto bene nel mare della politica… Ma già che c’era ha legnato pure il Movimento 5 Stelle. “La repulsione per la politica ha condotto in febbraio un quarto dell’elettorato a votare per il Movimento 5 Stelle guidato da un comico…” Sta a vedere che in Inghilterra esprimono i desideri con i grillini cadenti (nel gruppo misto!) Che vi posso dire… un anno fa qualcuno, in questa stessa notte, aveva desiderato che la politica fosse divertente!

cozza-news-apparenza

Politica… rimandata a settembre!

Per dindirinriccio! Ho attaccato la cozzinite a Letta? Non so se avete fatto caso a quello che ha detto oggi: “Sapete che siamo abituati a navigare su una nave che naviga sempre tra tempeste, onde e marosi. La nave si sta dimostrando più solida di quel che pensano i nostri detrattori.” Io l’ho sempre detto: ma non potevano chiamarlo Dirigibile invece che Transatlantico? Almeno spiccavano il volo per altri lidi invece che far vasche in alto mare? Che poi anche il Titanic era solido se vogliamo dirla tutta! Fatto sta che ora se ne vanno tutti in ferie, forse a riflettere su questa ripresa che “rischia di essere una ripresa di crescita senza lavoro.” (Che poi suona molto come: noi andiamo avanti, voi prima o poi ci raggiungete a nuoto.) Ma se il calendario è come la matematica, ossia non è un’opinione: se si riposano dal 10 agosto al 10 settembre, come la mettiamo con il fatto che entro il 31 agosto dovevano risolvere la questione Imu? Che poi la questione è più aggrovigliata della barba del tritone eremita (non vede un pesce pettine da quando si è rifugiato va’ a sapere in che grotta…) Adesso se ne vanno tutti al mare (anche perchè se vanno “ai Monti” poi sembra che si schierino…) e riflettono su questo balletto che è la tassa sulla casa… Inizio a sospettare che abbiano talmente tante carte sparpagliate che quando la Bindi si fa un solitario invece di seguire i lavori in Aula è solo per vedere se almeno sul tablet le riesce di mettere le cose al posto giusto… Ma il problema secondo me è solo uno: a volte si confondono più di un paguro usato come palla a una partita di cricket. Pensateci. Non hanno chiare le date, le proporzioni, quando si parla di numeri non si capiscono più. E’ iniziato tutto dopo le ultime elezioni. Tutti a dire di essere stati votati da (circa) un terzo degli italiani. E come la mettiamo con quel 25% che non ha votato? Ma poi sono quelli del Pdl che danno il loro meglio al riguardo. Va bene, dieci milioni hanno votato Berlusconi. Ergo, in dieci milioni sono contrati alla sentenza della Cassazione. Poi che questo grande amore l’abbiano dimostrato solo in 2mila alla manifestazione della settimana scorsa ci sta… siamo pur sempre in estate: ferie battono politica… Quello che mi sfugge è la moltiplicazione avvenuta oggi. Ok che la Biancofiore è un po’ di parte, ma dire alla Bbc che “The italian people are in love with Silvio Berlusconi” è avere le idee confuse sul numero degli italiani… Matematica a parte… Un appello per tutti quelli che non hanno votato perchè hanno gettato a mare le speranze sulla politica: ci avete riempito lo stadio e ci serve per la festa di Ferragosto… Visto che siamo a San Lorenzo, non potete esprimere qualche desiderio e ripigliervele??? Comunque Letta ha detto che entro agosto devono “per forza presentare le soluzioni rispetto ai problemi in scadenza”… E gli altri come sono, freschi come il sushi? Perchè in questo caso deve stare attento: ce n’è sempre qualcuno pronto ad arrivare sulle proprie pinne!

cozza-news-ferie