Inizio a pensare che qui qualcuno si rivolgerà a San Siro…

Secondo me il jat lag dev’essere devastante. Non lo posso dire con certezza perchè ora che si passa da un continente all’altro a nuoto uno si abitua gradatamente luna dopo luna, però mi dà l’impressione che viaggia viaggia poi confondi giorno con notte e non capisci più se stai sognando o le cose capitano sul serio. (Poi magari hai anche qualche visione tipo squali che volano ma quello capita pure se incappi in un’alga allucinogena…) Fatto sta che poi i bipedi con quest’abitudine fanno delle affermazioni che ti vien voglia di strapparti il ciuffo estirpando i peletti a uno a uno con una chela di granchio. A me s’è spalancato guscio a sentire Pattinson che ha paura di morire a 27 anni. Ora, ognuno ha le sue paranoie. Pure a me ogni tanto s’infila in testa un pensiero con forma di riccio che mi punge ovunque in qualsiasi modo lo rigiri, però non mi son mai dondolata sull’idea di poter finire catturata in un acquario e obbligata a saltare nel cerchio! (Al massimo mi spaventa un po’ l’area 54, ma da brava razza aliena è un timore fondato…) Comunque, io capito che per tanti anni ha fatto il vampiro e si è talmente immedesimato col personaggio da convincersi di essere immortale (spero non al punto di andarsene in giro a mordere poveri animali sul collo, al massimo le mani a leggere le critiche…) però… c’è vita eterna e vita eterna! Cioè, Jim Morrison, Jimi Hendrix, Janis Joplin… questi li conosciamo pure noi e ci facciam i monumenti di sabbia nel pantheon sommerso che si trova alla quarta duna e due relitti a destra dopo le Colonne d’Ercole… Però, per tutti i tentacoli del calamaro che redige le liste delle STAR (Strane, Rare & Articolate Riflessioni), eran tutti musicisti, maledetti e pure discussi. Ora, capito che Pattinson suona, ma sempre attore è, patinato e pure con il viso pulito più di quel gattino che tutte tutte le mattine, con le sue zampine, se lo lava (e lo so con certezza perchè il micio della filastrocca non sa usare il rubinetto e approfitta della vaschetta del mio amico Pesce Rosso.) Ma che si tuffa a fare nella piscina del Club 27? Mettiti tranquillo (tanto l’appello Remember Me l’hai già lanciato!) Comunque mi spiace che viva male i prossimi sette mesi per questo motivo, quindi penso che gli metterò in una bottiglia uno dei rotoli d’alga della nostra biblioteca e giela spedisco. E’ la biografia di Berlusconi. Trovatemi qualcuno con una vita (politica) più lunga della sua. Oggi ha chiesto pure a tutti di diventare “missionari” con Forza Italia. Che come concetto è interessante. Anche perchè ha davvero bisogno di un miracolo questa volta… Io comunque ho sentito alcune anguille che stanno riflettendo al riguardo. Il ragionamento è intorcolato come loro quando s’annodano, però ha un suo schizzo di ragionevolezza. L’ultima volta che è stato premier ha quasi affondato l’Italia. Poi è arrivato Monti che ha messo i salvagenti (buttando la gente in mari di lacrime) e l’ha risollevata. Visto che al momento lo Stivale naufraga che è un piacere, se glielo rimettete in mano questa volta ce la fa ad affogarlo una volta per tutte… Questo significa che noi ci ritroviamo con un altopiano acquatico e risolviamo il problema delle abitazioni: sapete quanti nuovi castelli di sabbia costruiamo! Ho solo una domanda: ma come santo di riferimento prende San Siro?

cozza-news-club27

Advertisements

One thought on “Inizio a pensare che qui qualcuno si rivolgerà a San Siro…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s